Home  
venerdý 29 luglio 2016
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
 
Benvenuti - Bienvenue - Welcome - Willkommen - Bienvenidos -
 
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Imposta come Homepage
 Aggiungi ai Preferiti
 Imposta come Homepage
Utenti - Total Users
284 Registrati
Utenti Online
Abbiamo 1 visitatore online

Random Fotogallery

Madonna di Costantinopoli

Madonna di Costantinopoli

Campana e il Territorio di Oggi

Centro Storico

Centro Storico

Incavallicata - L'elefante di Campana

Madonna di Costantinopoli

Campana e il Territorio di Oggi

Campana e il Territorio di Oggi

Campana e il Territorio di Oggi

Incavallicata - L'elefante di Campana

Campana e il Territorio di Oggi

Centro Storico

Madonna di Costantinopoli

Via Bizantina, Canyon e Fiume Nica
Random Flickr Images
Area Informativa
Comune di Campana (CS)
Asmenetcalabria
 
Ultimi commenti
Articoli pi├╣ recenti
Archivio Articoli
archivio
Giornali del Sud
giornalidelsud
Tg3 Calabria
telegiornale
Campanaelefante premiato
sito_premiato  
Pubblicità
 newagricalannounce
autoscuola___migliarese
 
lagardenia
conad_campana
Ricette
Il Browser pi├╣ adatto
Questo  Portale è stato ottimizzato per i browser Firefox e Internet Explorer 7
firefox3
ie7
Your IP
Dein System:

Deine IP: 54.92.184.222
Dein ISP: amazonaws.com
Visitor Stats
Link e Annunci
Advertisement
Monza - Nicola Scalise, 83 anni, si difende da aggressore marocchino
Scritto da Newsitalys   

 Monza - Nicola Scalise, 83 anni, si difende da aggressore marocchino - “Quando mi ha dato uno spintone, non ci ho visto più. Perché è vero che lui aveva oltre cinquant’anni di meno, ma io sono ancora forte…”.E forte Nicola Scalise, 83 anni, lo è davvero, nel corpo e soprattutto nello spirito. La sua energia gli ha permesso di tener testa l’altro pomeriggio a un energumeno di 30 anni, un marocchino senza fissa dimora e con il permesso di soggiorno bell’è scaduto, che ha scelto proprio la persona sbagliata per fare il gradasso: ha picchiato infatti il padre di Francesco Scalise, attuale vicequestore e primo dirigente del «Commissariato di Polizia di Monza, per farsi giustizia di quel «vecchietto» che aveva osato protestare quando aveva visto un altro giovane marocchino mettersi a urinare senza alcun senso del pudore in mezzo ai giardinetti pubblici di via Azzone Visconti, a due passi dal centro di Monza.

Leggi tutto...
 
Esperimento Montaggio Video "Bald Eagle"
Scritto da Carmine F. Petrungaro   
Esperimento Montaggio Video "Bald Eagle"  - I tempi corrono veloci e l'innovazione dei mezzi usati per l'editing di video e foto é indispensabile. Noi teniamo il passo. Da oggi il nostro Video Editing si rinnova completamente, per darvi suggestioni uniche. Restate aggiornati con la Videogallery dei Campanesi.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Video incentrato sul Brano Seculu Brigante
Scritto da Carmine F. Petrungaro   
 Video incentrato sul brano "Seculu Brigante" tratto dall'omonimo Album, Seculu Brigante di Calabria Logos. Produzione anno 2003. Seculu Brigante si commenta da solo, ma ecco le parole del brano: "Sulu a guagliuna mia c'haju trovàtu"...etc. ti fanno venire i brividi. "Seculu brigante" è uno di quei brani che entra nell'anima dei Calabresi, dei Campanesi. Un brano bellissimo che, da molti viene giá considerato un vero inno calabrese. Musica etnica di suoni e voci armoniosi, di tempi che furono. Ti emoziona e tocca il cuore. Forse perchè parla di distacco dai nostri affetti, dalla nostra patria, dal paesino, dalle cose a noi molto care. Un distacco spesso forzato, doloroso per le nostre comunità e per i calabresi.
Leggi tutto...
 
Video - SS Madonna di Costantinopoli 2015
Scritto da Carmine F. Petrungaro   

 SS Madonna di Costantinopoli - Video del 2015 incentrato sul culto mariano della SS Madonna di Costantinopoli, venerata a Campana, dalla Confraternita e dai fedeli il 4 agosto. Foto e filmato della messa, processione e fuochi d'artificio. La tradizione vuole il culto importato dall'Impero Romano d'Oriente e dalla sua capitale Costantinopoli. Furono gli imperatori stessi a portarla alla testa dei loro cortei trionfali, come indicatrice e guida della via, avvalorando in questo modo il titolo di "Odigitria". Ad incrementarne il culto a Costantinopoli contribuì l'imperatrice Pulcheria che volle stabilire una devozione particolare verso la Madre di Dio nei martedì: questo perché la definizione dommatica della Divina Maternità pare che sia avvenuta di martedì e inoltre perché di martedì, in quello successivo alla Pentecoste, per intercessione della Madonna, il popolo di Costantinopoli avrebbe avuto una vittoria sui persiani che avevano posto l'assedio alla città.

Leggi tutto...
 
Video - L'Elefante di Pietra di Campana
Scritto da Carmine F. Petrungaro   
 Video - L'Elefante di Pietra di Campana - L'Elefante di Pietra di Campana - Video incentrato sul quesito e mistero dei giganti dell'Incavallicata e dell'elefante di pietra, come testimone del passaggio dell'armata di Pirro in Calabria. Pirro sbarca sulle coste pugliesi: i Bruzi si preoccupavano della loro autonomia e quindi si allearono con i vicini Sanniti e il re Pirro, sbarcato in Puglia nel 281 a.C., con 26000 uomini e 26 elefanti da guerra, quando anche l'elemento ellenico apparve in quegli anni in grave pericolo. Nell'anno 281 quindi tutta l'Italia meridionale era in armi. Quest'Italia meridionale contro la quale Roma sta per entrare in guerra, i suoi paesaggi, i suoi olivi, i suoi boschetti di querce e di pini, i suoi pastori ingenui e sognatori, che non avevano mai visto né sentito parlare di elefanti. I Romani non ne conoscevano neanche l'esistenza, tanto da averli scambiati inizialmente per dei grandi buoi, i famosi "buoi lucani". Cornice deliziosa di una guerra atroce. Certo è che alla prima vista degli elefanti, sia i Bruzi sia i Romani hanno provato ammirazione e paura. Motivo sufficiente per scolpire un elefante nella roccia e rendere omaggio ad un animale mai visto? Forse si, perché con gli elefanti di Pirro i Bruzi subirono il primo impatto traumatico, era il loro primo contatto con i pachidermi. Quando 60 anni dopo arrivò Annibale, questo impatto era già stato superato.
Leggi tutto...
 
I Giganti di Pietra di Campana - Teoria Pirro e gli elefanti indiani
Scritto da Carmine Filippo Petrungaro   
 I Giganti di Pietra di Campana - Teoria Pirro e gli Elefanti indiani - Campana, 14 Gennaio 2005 - Quesito e dibattito sul mistero dell'Incavallicata. Teorie di Carmine F. Petrungaro - Cari amici, è arduo interpretare ed illustrare le idee degli Antichi con un linguaggio moderno e razionale. Volendo indagare il senso dei loro miti e culti, con la visione e i concetti del mondo di oggi, non ci si dovrà attendere una risposta univoca. Questo vale anche per il sito dell'Incavallicata, con le sue rocce e le sue grotte, scolpite sicuramente più a scopo sacrale che propagandistico. Probabilmente nessuno dei monumenti storici di Campana offre tanto materiale per gli appassionati e i ricercatori di storia quanto l'Elefante di Campana e il gigante seduto.
Leggi tutto...
 
Notizie varie da Campana (CS)
Scritto da Comune di Campana (CS)   

Notizie varie da Campana (CS)

newselefantino
Giugno 2016: Voyager all'Elefante di Pietra della Sila - Le Pietre della Incavallicata hanno colpito ancora. Sono piaciute moltissimo a Roberto Giacobbo e la troupe di Voyager, con gli autori, con il regista, la produttrice, e ben quattro operatori di ripresa con una grosso set tecnico. Un grande sforzo produttivo della Rai per valorizzare le nostre meraviglie. Un elicottrero della forestale ha portato Giacobbo ed alcuni membri della Troupe dalle montagne del Pollino a quelle della Sila. Le riprese sono state effettuate in due tempi, nel primo pomeriggio con più calma e tanti punti di vista, e poi dopo l'arrivo di Giacobbo con i suoi testi e la sua analisi. Grazie a tutti gli amici di Campana per l'accoglienza di ieri; Roberto Giacobbo è stato felice della calda accoglienza; ringraziamenti al sindaco Agostino Chiarello per la disponibilità a preparare il campo sportivo per l'atterraggio dell'elicottero, agli studiosi Vaglico ed altri per l'aiuto alle statue; al mio amico Mimmo che ha portato le ciliegie che Giacobbo e la troupe hanno molto gradito ed a suo cognato che ha innaffiato il campo con l'autobotte; e comunque il risultato, cioè un grande spot pubblicitario per riportare alla ribalta mediatica e turistica le Pietre e Campana, penso che lo abbiamo ottenuto; con quasi 7 milioni di contatti a puntata e 2 milioni e mezzo di seguaci in rete, Voyager è una grande ribalta: Aspettiamo con fiducia la trasmisisone del 18 luglio 2016 in prima serata su Raidue; grazie a tutti coloro che hanno collaborato. Domenico Canino

Leggi tutto...
 
The old norman Tower of Campana
Scritto da Carmine F. Petrungaro   
 The old norman Tower of Campana - This is an old norman tower. The most impressive building of our little town Campana. It was built by the Normans approximately by the year 1090-1100, on top of the old byzantine fortification, when duke Robert Guiscard invaded Southern Italy and Calabria by the late 1070s. Robert came to Italy from Normandy. The original function of the tower was intended as a bell tower, to protect Campana from the numerous maritime attacks of Saracens and to dominate the City physically and visually.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 14 di 185
Ora e Data
Fuso Orario
I giorni in campanese
Venerd├Č - Venniri
Meteo di Campana
Alba e Tramonto
06:0513:1420:22
Comune di Campana (CS)
Fase Lunare
"Calante (falce)"
La Luna Ŕ "Calante (falce)"
WebCam Camigliatello
webcam
Storia di Campana
storia_di_campana
L'Elefante di Campana
campanaelefante
L'Incavallicata su RAI 3
gaia_con_mario_tozzi
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Fiera della Ronza
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Campana d'Oro
premio_campana_doro
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante
Amici
lucianobovinaphotographer
luoghi_misteriosi
calabrialogos
giuseppe_lerose
arangara_
salviamocampanaonlus
antonello_tridico
Università della Calabria
Campana (CS) Club